Documentazione del Programma Cinema 4D/BodyPaint 3D Riferimento Cinema 4D Cinema 4D Prime Gestione Oggetti
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D

Gestione Livelli e Concetto di Livello

File
Modifica
Vista
Livello

Il nuovo layer concept di Cinema 4D R10 vi agevola nella gestione di scene complesse, come nel caso di file importati da CAD che spesso contengono migliaia di oggetti poligonali.

Cosa sono i livelli? Essi non sono altro che gruppi di elementi della scena che possono essere controllati insieme.

Ad esempio, con un unico clic potete fare in modo che tutti gli oggetti in un livello:

Potete distinguere i livelli più facilmente e rapidamente assegnando loro un colore personalizzato. I colori livello compaiono anche nella gestione Oggetti, nella timeline e nella gestione Materiali per indicare quali elementi delle scena si trovano su quali livelli.

I livelli in Cinema 4D sono globali; in altre parole, essi appartengono ad un oggetto, tag, shader, e così via e non sono vincolati ad una particolare gestione. Questo consente, ad esempio, di nascondere un oggetto sia in gestione Oggetti che nella timeline allo stesso tempo. Per questo motivo, i livelli sono ancora salvati nel file scena.

Gli oggetti figli non ereditano le proprietà livello del proprio genitore. Ad esempio, se nascondete un livello dell’oggetto genitore, i relativi oggetti figli non ne saranno influenzati (sempre che gli oggetti non siano sullo stesso livello del genitore).

Potete assegnare livelli agli elementi usando la tecnica drag and drop. Il metodo più usato consiste nell’aprire il Gestiore Livelli (menu principale: Finestra | Gestione Livelli), creare livelli (doppio clic nel Gestione Livelli) e trascinare il livello sull’elemento, o viceversa.

Se tenete premuto il tasto Ctrl mentre trascinate un livello su un elemento, il livello viene assegnato anche ai figli dell’elemento.

Potete assegnare il colore livello di un elemento ai figli o agli elementi circostanti dipingendo col pulsante del mouse premuto.

Ci sono molti altri modi per assegnare livelli. Questi hanno senso soprattutto quando si intende assegnare più elementi ad un livello:

Potete rendere i livelli figli di altri livelli con drag and drop in Gestione Livelli. Questo consente di disporre i livelli nelle strutture albero.

Cliccando con il mouse e tenendo premuto il tasto Ctrl su una proprietà (switch) per un livello genitore, si imposta quest’ultima e i relativi livelli figli. Questo significa che con un solo clic del mouse è possibile impostare uno switch allo stesso stato per tutto il ramo. In questo modo risulta quindi possibile regolare a piacere lo stato dello switch di ogni singolo livello figlio.

Ora che sapete come si creano e si assegnano i livelli, cosa farete con loro? Questo è l’argomento della prossima sezione.

Gestione Livelli

La Gestione Livelli con tutti gli switch presenti.

La Gestione Livelli vi consente di:

Per selezionare un livello, cliccate sul suo nome. Se poi fate shift-clic sul nome di un altro livello, questo selezionerà entrambi i livelli e quelli che si trovano in mezzo. Potete anche invertire lo stato della selezione usando il tasto Ctrl.

Con l'introduzione della Release 17, i settaggi dei livelli selezionati possono essere visualizzati e modificati in Gestione Attributi (possiede una speciale modalità Livello). In concomitanza con la funzione Take i Takes possono essere assegnati ad elementi di Cinema 4D su livelli diversi.

Esempio Livelli

In questo esempio, a tutti gli elementi che non sono geometria (luci, camere e sfondi) sono stati assegnati i rispettivi livelli, i quali, a loro volta, sono stati posizionati all’interno di un livello Scena. Inoltre, la geometria è stata suddivisa in diversi livelli, i quali si trovano all’interno di un livello Geometria. Qui tutta la geometria viene nascosta nella vista eccetto le pareti. Potete nascondere o mostrare le diverse parti della scena con pochi clic del mouse.

Il beneficio derivante dall’utilizzo dei livelli diventa ancora maggiore quando si lavora con scene molto complesse, come una scena d’architettura con la costruzione importata da CAD e contenente 20.000 poligoni diversi con 100 luci e 20 camere aggiunte in Cinema 4D. I livelli offrono una soluzione elegante per lavorare in modo veloce con scene così complesse. Supponete di voler texturizzare le pareti. E’ sufficiente nascondere qualsiasi altra cosa in gestione Oggetti, in modo da focalizzarsi sui muri senza che altri oggetti ci disturbino.

Ricordate che, oltre che con i livelli, potete nascondere elementi anche con le varie opzioni del menu Vista in gestione Oggetti.