Documentazione del Programma Cinema 4D Riferimento Cinema 4D Funzionalità Base di Cinema 4D
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D

Gestione Coordinate

La Gestione Coordinate vi consente di manipolare numericamente gli oggetti; inoltre visualizza informazioni relative allo strumento in uso. Ad esempio, se state usando lo strumento Muovi, verranno mostrati i valori di posizione, dimensione e rotazione dell’elemento selezionato. Una volta modificati i valori come desiderato, applicate le modifiche all’elemento con un clic su Applica o premendo il tasto Invio.

Le proprietà (locali) dell’oggetto Scala, Posizione e Rotazione possono essere cambiate e animate direttamente nella tab. Coord. in Gestione Attributi (per esempio: Esempio).

Potete utilizzare la lista in basso a sinistra per determinare come devono essere interpretati questi valori.

Sono disponibili 3 modi:

Il menu sotto alla colonna centrale delle coordinate specifica quale dimensione dell’oggetto verrà visualizzata. Dimensione mostra la dimensione dell’oggetto senza includere gli oggetti figli. Dimensione + mostra la dimensione dell’oggetto attivo compresi gli oggetti figli. Scala mostra la lunghezza dell’asse per ciascun asse del sistema di coordinate dell’oggetto; i valori standard sono 1/1/1.

Quando aggiungete un oggetto figlio ad un oggetto genitore, la scala degli assi del figlio viene regolata in modo da apparire normale rispetto agli assi assoluti. Ad esempio, se la scala asse del genitore X:Y:Z è 4:1:1, allora, quando un oggetto viene reso un suo figlio, la scala degli assi del figlio sarà 0.25:1:1.

Anche la dimensione o la scala sono specificate in coordinate assolute, sebbene lungo gli assi locali. Ad esempio, se un cubo con un lato lungo 100 giace obliquamente nello spazio 3D, avrà sempre una dimensione pari a 100 in coordinate assolute.

E’ possibile inserire anche dei valori relativi. Cinema 4D ha un analizzatore che consente di includere gli operatori matematici. Ad esempio, è possibile aggiungere +100 al valore di una posizione esistente. L’elemento attivo, quindi, si sposterà di 100 unità relativamente alla posizione iniziale. Cinema 4D supporta molte altre funzioni (consultate Appendici per un elenco completo di operatori validi, funzioni e costanti).

Alcuni valori saranno inseriti in relazione ad altri, come la rotazione dei punti. Questo avviene perché i punti non hanno un loro sistema di coordinate ed il programma non può tenere traccia delle precedenti rotazioni.

Notare che quando si cambiano gli assi dell’oggetto padre, potreste inavvertitamente cambiare anche gli assi di un oggetto figlio. Cercate di evitare l’utilizzo del sistema assoluto per le rotazioni animate. Cinema 4D converte tutte le coordinate assolute in coordinate locali, il che può portare a comportamenti inaspettati se non utilizzate inizialmente le coordinate locali.

Punti e Poligoni UV

Con l’introduzione di Cinema 4D R19, la posizione, la scala e la rotazione dei punti e dei poligoni UV possono essere modificati numericamente. La posizione è sempre relativa al centro dell’elemento selezionato nello spazio UV (cioè il centro di gravità). Possono essere usati anche valori minori a 0 o maggiori di 1, per i quali verrà utilizzato lo spazio di lavoro esterno (piastrellato). Anche la scalatura e la rotazione (i cui valori dopo la trasformazione sono settati al 100% e 0° ) avverranno intorno al centro di gravità.