Funzionalità Base di Cinema 4D Gestione Materiali Materiali Nodali Singoli Asset Materiale
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D

Materiale Uber

Anteprima Base Canali Diffusione Riflessione Vernice Emissione Trasparenza Opacità Rilievo Normale Displacement

Materiale Uber

Il Materiale Uber è un asset-materiale basato su nodi. Innanzitutto ciò significa che il materiale viene calcolato in modo diverso rispetto ai materiali standard o fisici, è infatti controllato dai Nodi. Gli Asset dei Materiali Nodali hanno la caratteristica di essere spesso invisibili nel Nodo che influenzano o devono essere modificati direttamente per modificare il materiale. Pertanto spesso potete configurarli tramite la Gestione Attributi o anche attraverso l’Editor Materiale senza dover aprire l’Editor Nodi.

Questo perchè in genere gli Asset dei Materiali Nodali vengono pensati per visualizzare uno specifico effetto o specifiche proprietà di superficie. Ciò vale anche per il Materiale Uber, che insieme ai Materiali Nodali simula diverse proprietà dei classici materiali standard o fisici. Il Materiale Uber è utilissimo per abituarsi al principio di funzionamento dei Materiali Nodali senza rinunciare ai fidatissimi canali materiali e relative funzioni. Ogni nuovo Materiale Nodale può essere combinato con il Materiale Uber, oltre che con i materiali standard o fisici.

Il Materiale Uber può essere modificato nell’Editor Nodi, ma potete anche fare doppio cic sulle immagini di anteprima in Gestione Materiali e aprire l’Editor Materiale. O infine potete modificare gli attributi di un Materiale Uber selezionato in Gestione Attributi.

Potete usare i settaggi separati dei Connettori per collegare i singoli canali del Materiale Uber ai Materiali Nodali o alle texture. Questa è probabilmente la differenza più evidente tra il Materiale Uber e un materiale standard, che non ha un’opzione di connessione di questo tipo.

Per creare una connessione, cliccate su un Connettore nell’Editor Materiale o in Gestione Attributi e selezionate Carica Texture per caricare una nuova bitmap, Texture per collegare una texture già utilizzata altrove, o Collega Nodo per collegare un Materiale Nodale elencato qui.

La tab Base in Gestione Attributi

Quando viene selezionato un Materiale Uber, saranno disponibili diversi settaggi nella tab Base della Gestione Attributi (da non confondere con il tag omonimo quando si seleziona un materiale nell’Editor Nodi):

Nella colonna a sinistra dell’Editor Materiale o nella tab Base della Gestione Attributi troverete i canali materiale disponibili per il Materiale Uber, che derivano in gran parte dai canali dei materiali standard o fisici. Attivando l’opzione accanto ai canali materiale, si attiveranno le proprietà del materiale corrispondente. Inoltre, come sempre potete modificare il Nome del materiale e il Livello a cui è assegnato.

Un pulsante sotto il canale materiale vi permette di aprire l’Editor Nodi per accedere direttamente ai Materiali Nodali.