Novità della R20

Gestione Materiali Nodi Materiale Singoli Asset Generatore Occlusione Ambientale (OA)
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D
Occlusione Ambientale

Anteprima Base Input Output Contesto

Input

Lunghezza Raggio Minima [-∞..+∞m]

Questa è la distanza minima per la ricerca di una superficie in prossimità del pixel attualmente calcolato. Ogni volta che vengono trovate delle superfici entro questa distanza, il pixel calcolato sarà restituito in colore nero.

Lunghezza Raggio Massima [-∞..+∞m]

Questo è il limite massimo di ricerca. Le superfici che si trovano al di fuori di questa distanza non saranno incluse nel calcolo dell’OA. Saranno incluse nel calcolo della scala di grigio solo le superfici che si trovano incluse tra i valori Lunghezza Raggio Minima e della Lunghezza Raggio Massima.

Dispersione [0..100%]

I raggi usati per il calcolo vengono emessi a forma di cono dalla posizione corrente del campion. Con valori elevati di Dispersione, i raggi vengono distribuiti all’interno di una semisfera intorno alle normali di superficie, producendo un risultato sfocato con poco contrasto. Con valori di Dispersione più bassi, l’effetto di occlusione sarà più contrastato e dettagliato.

Direzione Fusione [0..100%]

Di norma il fascio di raggi si orienta secondo le Normali di superficie. Il settaggio Direzione permette per definire una direzione per l’orientamento tramite un vettore nel sistema di coordinate globale. Valori crescenti di Direzione Fusione faranno divergere i raggi di ricerca dell’Occlusione Ambientale in base al vettore Direzione. Applicando una Direzione specifica, potrete ad esempio amplificare l’effetto di crescita delle ombre usando una sorgente luminosa.

Direzione [XYZ ]

È un vettore direzionale nelle coordinate globali che potete usare per orientare i raggi dell’Occlusione Ambientale. Questo vettore può essere usato solamente con valori di Direzione Fusione maggiori dello 0%.

Inverti Direzione

Se questa opzione è abilitata, i raggi cercheranno le superfici adiacenti in direzione opposta alle normali. La superficie si scurirà nelle punte e negli angoli netti. Alle aree piatte o lievemente curve sarà assegnata un’Occlusione Ambientale più luminosa.

Ignora Oggetti

Solitamente, l’Occlusione Ambientale non distingue se le superfici trovate appartengono o no al proprio oggetto. Potete limitare questo effetto tramite questo settaggio:

 Qualità

L’Occlusione Ambientale deve generare diversi raggi di calcolo (campioni) per misurare la distanza dalle superfici vicine. Il numero di questi campioni può essere definito attraverso i seguenti settaggi (se state usando il Renderizzatore Standard). Se è attivo il Renderizzatore Fisico, il settaggio Campioni per l’OA si trova nel menu Fisico dei Settaggi di Rendering di Cinema 4D.

Campioni Min [0..999999]

Il numero minimo di campioni. Notate che questo settaggio definisce il numero minimo di campioni utilizzabili.

Campioni Max [0..999999]

Il numero massimo di campioni.

Precisione [0..100%]

Questo valore percentuale definisce il numero minimo di campioni entro cui sarà valutato l’intervallo tra Campioni Min e Campioni Max. Se è stato calcolato questo numero di campioni, la dispersione del risultato accertato determinerà se dovranno essere calcolati ulteriori campioni. Questo incremento graduale del numero di campioni viene limitato dal settaggio Campioni Max.