Novità della R20

Gestione Materiali Nodi Materiale Singoli Asset Utility Debug
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D
Debug

Anteprima Base Input Output Contesto

Input

Colore

Qui potete inserire nel Nodo valori di colore. Questi saranno semplicemente trasferiti e verranno emessi non modificati all’output Trasferimento. Se l'opzione Scrivi su Console è attiva, il valore colore del settaggio Colore potrà essere letto anche nella Console.

Stringa

Qui è possibile immettere del normale testo o un token (tra parentesi graffe). Ogni token rappresenta un'informazione sull'oggetto o sul rendering corrente e può inviare le proprie informazioni alla Console di Cinema 4D se l'opzione Scrivi su Console è attiva.

Scrivi su Console

Questa opzione abilita l’emissione nella Console delle informazioni immesse nel campo di testo o sul Token in esso contenuto.

 Token

Tutti i Token valutabili dal Nodo Debug saranno elencati qui. Non dimenticate di inserire il Token tra parentesi graffe!

 Oggetto

Nella categoria Oggetto sono disponibili i seguenti Token:

 Raggio

Questi sono i Token della categoria Raggio. Per Raggio si intende, ad esempio, il raggio di rendering emesso dalla camera in direzione di un punto sulla superficie dell'oggetto, che viene poi riflesso nella scena da una riflessione o che viene deviato da una rifrazione.

 Campione

La categoria di Token Campione contiene informazioni sulle Normali di superficie dell'oggetto o sulle coordinate UVW:

 Scena

La categoria Scena contiene informazioni sul percorso in cui la scena corrente è stata salvata e sul nome del progetto attivo.

 Schermo

La categoria Schermo consente di mostrare, ad esempio, la posizione dei pixel attualmente calcolati e la risoluzione di rendering utilizzata.

 Tempo

La categoria Tempo contiene informazioni sull'ora corrente all'interno dell'animazione in fase di rendering e sull'ora di sistema.

 Limite Schermo (in Pixel)

I settaggi della categoria Limite Schermo (in Pixel) restringono l'area di rendering entro cui il Nodo invierà i dati alla console. In caso contrario il flusso di dati durante il rendering sarebbe davvero troppo elevato. Si consiglia di limitare tale parametro all'area più piccola possibile che includa i dati desiderati, cioè solo i pixel necessari.

X [-2147483648..2147483647]
Y [-2147483648..2147483647]

Qui è possibile definire per il rendering la posizione del pixel che si trova nell'angolo in alto a sinistra di un'area rettangolare entro cui il Nodo Debug rileverà i dati che saranno poi emessi nella Console.

Larghezza [-2147483648..2147483647]
Altezza [-2147483648..2147483647]

Questi valori, misurati in pixel, definiscono la larghezza e l'altezza dell’area rettangolare per cui viene attivato il Nodo Debug.

Condizione

Questa opzione abilita l'esecuzione del Nodo. Il fatto che il Nodo Debug rilevi degli output oppure no dipende dall'area definita dal settaggio Limiti Schermo (in Pixel).