Cinema 4D Cinema 4D Prime Oggetti Strumenti di Modellazione Oggetto Istanza
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D
Oggetto Istanza

Base Coord. Oggetto

Proprietà Oggetto

Oggetto di Riferimento

Per creare l’istanza (il duplicato) di un oggetto, selezionate l’oggetto in Gestione Oggetti e scegliete dal menu Crea / Modellazione / Istanza. L’oggetto appare in Gestione Oggetti.

Per sostituire il riferimento dell’oggetto, selezionate l’Istanza in Gestione Oggetti e visualizzate i suoi settaggi in Gestione Attributi. Nella tab Oggetto della Gestione Attributi, troverete un campo chiamato Oggetto di Riferimento. Trascinate il nome dell’oggetto che volete duplicare dalla Gestione Oggetti in questo box.

Sono inoltre disponibili 3 comandi per l’oggetto Istanza. Per visualizzarli, cliccate il triangolino a destra del box Oggetto di Riferimento.

Pulisci

Rimuove i riferimenti all’oggetto originale.

Mostra in Gestione

Scorre la Gestione Oggetti, se necessario, per assicurarsi che l’oggetto originale sia visibile.

Seleziona Elemento

Seleziona l’oggetto originale.

Modo Istanza

Istanza

Un'istanza è l’esatto duplicato di un oggetto e occupa una quantità di memoria pari a quella dell'oggetto originale. Se l'oggetto Istanza viene reso modificabile non accade nulla di nuovo: otterrete un oggetto completo che può essere animato e modificato separatamente.

Istanza di Rendering

Suggerimento:
Usate Istanze di Rendering per quegli effetti (es. Dynamics) che non possono essere processati dall’opzione Istanze Multiple (le quali richiedono risorse aggiuntive).

Istanze di Rendering è un metodo di rendering speciale con cui è possibile renderizzare un numero illimitato di Istanze (in termini di geometria) senza sovraccaricare la memoria, come nel caso delle Istanze convenzionali.

Questo significa che migliaia di Istanze complesse possono essere renderizzate senza occupare molta memoria del computer:

Un numero infinito di Istanze di Rendering può essere renderizzato in una singola scena. L’oggetto qui a destra è stato clonato utilizzando un Oggetto Clona e la sua dimensione è stata resa casuale dell’Effettuatore Casuale.

Ovviamente è possibile renderizzare oggetti molto più complessi con Istanze di Rendering, come in questo esempio dove un’intera foresta è stata renderizzata in una singola scena:

Il modo Istanze di Rendering presenta tuttavia alcuni svantaggi:

Le Istanze di Rendering possono differenziarsi dall’oggetto originale in base a:

L’opzione Istanze di Rendering può essere attivata anche per altri duplicati di oggetti (cloni derivati da un oggetto originale, non cloni degli oggetti Istanza):

RELEASE 20

Istanza Multipla

Vedi Istanze Multiple.

Per ottenere il massimo dalle Istanze Multiple (più istanze dello stesso tipo sotto forma di un oggetto combinato internamente), dovete definire il settaggio Posizione Sorgente.

Sorgente Posizione

Qui potete posizionare i seguenti 3 tipi di oggetto:

  • Oggetto Emettitore di Particelle Standard
  • Gruppi di Particelle Thinking Particles
  • Oggetto Matrice MoGraph (potete anche attivare le Istanze Multiple direttamente nell’oggetto Clona)

Questi oggetti restituiscono la posizione, gli angoli, e la dimensione delle istanze (in breve, la matrice).

Modo Viewport

Vedi Modo Viewport.