Cinema 4D Funzionalità Base di Cinema 4D Oggetti Deformatori Deformatore Avvolgi Spline
Funzione disponibile in CINEMA 4D Prime, Visualize, Broadcast, Studio & BodyPaint 3D
Oggetto Avvolgi Spline

Base Coord. Oggetto

Proprietà Oggetto

Spline

Posizionate la spline (o la primitiva spline) lungo cui andrà deformato l’oggetto. La qualità dell’interpolazione della spline avrà effetto sulla qualità della deformazione. L’oggetto da deformare dovrebbe contenere suddivisioni sufficienti per essere deformato.

Rotaie

Quando usate il deformatore Avvolgi Spline, potete usare una Spline addizionale (Rotaia) come contorno o come guida. Trascinate semplicemente la Spline che volete utilizzare come Rotaia all’interno di questo campo.

Le due opzioni descritte sotto definiscono come i punti oggetto devono essere posizionati lungo la Spline.

Un metodo di applicazione interessante per la creazione degli effetti testo. Il valore Offset  può essere animato, il che farà in modo che l’oggetto venga deformato quando passa per la Spline Avvolgi :

Una deformazione oggetto può essere animata utilizzando una Rotaia e animando il valore Offset.

Assi

La penna punta nella direzione X del sistema di coordinate assoluto. Settate Asse su +X o -X se la penna deve essere disposta lungo la spline.

Immaginate l’asse come un percorso nel sistema di coordinate assoluto che corre lungo Avvolgi Spline, passando attraverso l’oggetto originale non deformato e trasferendo i vertici dell’oggetto su quell’oggetto. Se usate un oggetto dalla forma oblunga che normalmente correrebbe lungo la spline col proprio asse longitudinale, l’oggetto punterà in una direzione del sistema di coordinate assoluto e Asse dovrà essere impostato di conseguenza.

Forza [0..+∞%]

Usate questo cursore per regolare la forza globale della deformazione. Nella maggior parte dei casi, il cursore può rimanere al 100%.

Offset [-∞..+∞%]

Usate questo cursore per spostare l’oggetto deformato lungo la spline. Si possono definire anche valori inferiori allo 0% e superiori al 100%: questo può portare ad effetti interessanti, soprattutto quando Modo Finale è impostato su Estendi.

Da [-∞..+∞%]
A [-∞..+∞%]

Usate questi cursori per definire su quale porzione di spline devono aver luogo le deformazioni. Per esempio, se Da è settato allo 0% e A al 100%, l’oggetto deformato sarà esteso lungo l’intera superficie della spline.

Modo

Modi dall’alto al basso: Adatta Spline; Mantieni Lunghezza; Avvolgi Spline disattivato.

A seconda dell’opzione Modo impostata, i valori 0% (Da) e 100% (A) avranno questi risultati:

Adatta Spline

L’oggetto da deformare sarà esteso per adattarsi alla lunghezza della spline

Mantieni Lunghezza

L’oggetto da deformare manterrà la propria lunghezza riguardo all’asse citato sopra.

Modo Finale

Dall’alto al basso: modo Clamp; modo Estendi.

Le opzioni del Modo Finale hanno il seguente effetto quando un oggetto si sposta lungo la spline col cursore Offset:

Limita

L’oggetto terminerà alle estremità della spline.

Estendi

L’oggetto si estenderà oltre le estremità della spline conformemente alla direzione della rispettiva estremità e non sarà deformato ulteriormente.

 Dimensione

Dimensione

Esempi Dimensione e Scala.

Usate questi Grafici Funzione per definire la porzione di lunghezza lungo l’oggetto deformato. La scalatura avviene su un piano verticale rispetto alla tangente spline. L’asse X del grafico riflette la lunghezza dell’oggetto deformato, ciò significa che, se l’oggetto viene spostato lungo la spline con Offset, la sua scalatura rimarrà costante (in contrasto col grafico Dimensione Spline).

Forza Dimensione [-∞..+∞%]

Usate questo cursore per regolare la forza della scalatura della spline.

Dimensione Spline

Usate questo Grafico Funzione per definire il cambiamento nella scalatura dell’oggetto deformato lungo la spline, il che significa che, se l’oggetto si muove lungo la spline con una variazione Offset, la scalatura degli oggetti sarà modificata in modo dinamico.

Forza Dimensione Spline [-∞..+∞%]

Usate questo settaggio per regolare la forza della dimensione della spline.

 Rotazione

Rotazione da Rotaia

Se attivo, il punto posizionato perpendicolarmente alla Spline verrà allineato di conseguenza, ad esempio il piano (immaginario) punterà alla corrispondente posizione della Spline Rotaia. Questo può essere visto nel primo esempio Rotaia qui sopra: il margine inferiore del cubo deformato all’inizio della Spline Rotaia. Al contrario, il cubo alla sua sinistra, il cui margine inferiore è posizionato in un piano perpendicolare all’inizio della Spline.

Vettore Up [XYZ ]

Avvolgi Spline è usato per deformare un Oggetto MoTesto. Le spline vengono generate con l’aiuto di un Oggetto Tracciatore. Il testo a sinistra risulta meno dinamico del testo a destra, al quale è stato applicato Vettore Up.

Usate questo settaggio per rendere più dinamica la deformazione dell’oggetto. Inserite 1 in uno dei campi a disposizione.

Banking [-∞..+∞°]

Usate questo settaggio per ruotare (bank) l’oggetto deformato uniformemente intorno al suo asse lungo.

Rotazione

Usate questo grafico per attorcigliare l’oggetto su se stesso lungo la propria lunghezza. La forza di questo attorcigliamento è definita dal settaggio che segue, Forza Rotazione.

Forza Rotazione [-∞..+∞%]

Usate questo cursore per definire la forza dell’effetto Rotazione descritto sopra.

Rotazione Spline

Usate questo grafico per attorcigliare un certo oggetto lungo la sua lunghezza; se l’oggetto viene spostato lungo la spline usando Offset, il grado di attorcigliamento varierà in base alla posizione.

Forza Rotazione Spline [-∞..+∞%]

Usate questo cursore per regolare la forza della Rotazione Spline descritta sopra.

Scala da Rotaia

Usate questa opzione affinchè l’oggetto deformato si adatti esattamente al lato della Spline Rotaia.

I piani posizionati perpendicolarmente alla Rotaia saranno scalati lungo i punti che si trovano sopra ad essa. L’oggetto sarà spostato sempre in direzione radiale attorno alla Rotaia.

Il box delimitante è stato reso visibile in Cinema 4D R15 e può essere spostato e ridimensionato liberamente e in modo interattivo nella viewport. Tuttavia, esso in genere si adatterà in modo automatico alla dimensione e alla posizione dell’oggetto. Viene visualizzato anche un asse all'interno del box delimitante, lungo il quale l'oggetto che viene deformato seguirà la spline.

Il box delimitante può essere spostato e scalato in modo interattivo nella viewport. L’ideale per la regolazione del box delimitante - con Avvolgi Spline disabilitata (vedere anche sotto in materia di ri-posizionamento di box delimitanti.

Fissa Box Delimitante

Possono verificarsi effetti indesiderati in merito ai box delimitanti condivisi nel momento in cui si apre una scena su un sistema differente o quando si effettua il rendering usando Team Render (specialmente quando vengono deformati diversi oggetti nel corso di una determinata animazione).

Spesso gli oggetti finiscono per saltare, in particolare gli oggetti animati, come nel seguente esempio:

Un errore comune quando Fissa Box Delimitante è disattivato

Un box delimitante condiviso è un cubo virtuale che ingloba e definisce tutti gli oggetti deformati da Avvolgi Spline.

Quando questi oggetti vengono animati, il box delimitante cambierà di conseguenza e condurrà ad un cambio di posizione degli oggetti deformati. Se questa opzione è attiva, verrà usato un box delimitante fisso che metterà in ordine gli oggetti deformati.

Nota:
Questa opzione sarà attivata non appena cambierete interattivamente il box delimitante nella viewport.

Centro Box Delimitante [XYZ ]
Dimensione Box Delimitante [XYZ ]

Se l'opzione Fissa Box Delimitante è abilitata, i valori di queste impostazioni risulteranno automaticamente riempiti. Il Box si adatterà automaticamente alle dimensioni massime dell'oggetto interessato dal deformatore Avvolgi Spline (incl. il caso nella foto sopra). Non appena un valore viene modificato (manualmente o interattivamente nella viewport), verrà utilizzato un riquadro fisso.

Entrambi i cilindri e l’Avvolgi Spline si trovano sotto l'oggetto Nullo. A sinistra: un box delimitante fisso corrispondente alle dimensioni del cilindro; a destra: l'opzione Fissa Box Delimitante è disabilitata.

Queste impostazioni possono essere utilizzate per adattare con precisione la posizione e le dimensioni del Box Delimitante. Ricordate: la lunghezza dell'asse del Box Delimitante (che attraversa il suo centro) definisce le aree dell' oggetto che saranno deformate fino ad arrivare ai punti iniziali e finali della spline.