Cinema 4D Funzionalità Avanzate MoGraph Altri Oggetti MoSpline
Funzione disponibile in CINEMA 4D Broadcast, Studio
MoSpline

Base Coord. Oggetto Semplice Turtle Valori Spline Effettuatori Forze

Semplice

Qui potete trovare una serie di parametri con i quali potete creare costruzioni Spline deformate. La maggior parte di questi parametri può essere aperta per visualizzare settaggi addizionali, inclusa una curva funzione ed un campo in cui potete inserire una formula. Questi settaggi possono essere utilizzati per modificare la Spline stessa (Lunghezza, Angolo H, Angolo P, Angolo B) o segmenti individuali delle Spline

(Curva,

Piega,

Torsione,

Larghezza).

I valori curva e formula della funzione saranno moltiplicati nei corrispondenti parametri "principali".

Lunghezza [0..+∞m]

Questo valore definisce la lunghezza della MoSpline o dei suoi singoli segmenti. notate che questi valori non sono assoluti. I seguenti due parametri lavorano con questa lunghezza.

Spline

Utilizzate questa curva per modificare la lunghezza dei segmenti della MoSpline. La fine a sinistra della curva rappresenta il primo segmento e la fine a destra rappresenta l’ultimo.

Formula

Per gli utenti che hanno capacità di progammazione, il campo Formula può essere utilizzato per creare effetti avanzati. Il valore che risulta da questo campo sarà animato dal parametro genitore (come Curva). Oltre alle Funzioni usuali, possono anche essere utilizzate le seguenti:

t, tempo

Tempo corrente di animazione.

ind, indice, i, numbero, n

Il corrente indice numerico del segmento (per

Curva,

Piega,

Torsione,

Larghezza). Internamente, ogni punto segmento è numerato consecutivamente.

seg, segmento, s

Il corrente indice numerico del segmento (per

Lunghezza, Angolo H, Angolo P, Angolo B). Internamente, ogni punto segmento è numerato consecutivamente.

cnt, conto, c, totale, tot

il numero totale dei segmenti punti spline o segmenti.

Esempio

Formula Numero Segmenti

La formula "1+sin((ind/cnt)*360)".

Diciamo che volete creare una dispersione seno dei valori lunghezza di una MoSpline. Inserite 1+sin((ind/cnt)*360) nel campo

Formula. Quale sarà il risultato? Un fattore individuale può essere calcolato internamente per ogni segmento Spline, il quale deriva soprattutto da "ind/cnt".

Prendiamo in considerazione una MoSpline con 40 segmenti. Il primo segmento ha un numero indice pari a "0", il terzo ha un numero indice di "2", e così via. "cnt" ha un valore costante pari a 40. Quindi, il primo segmento sarà 0/40=0, il terzo 2/40=0.05, e così via. Il fattore "360" assicura che un’onda seno viene attraversata; la summand of "1" assicura che nessun valore negativo si presenterà.

Formula Lungo un Segmento Spline Individuale

La formula "sin((ind/cnt)*360)".

Inserite la formula sin((ind/cnt)*360, ad esempio, all’interno del campo Curva. In modo similare al precedente esempio, questa formula può provocare che la curva seno passi completamente attraverso. Questa volta però sarà lungo ogni segmento singolo della Spline. Come potete Vedi, ogni segmento curva dapprima in una direzione, in seguito in quella opposta. Questo rappresenta rispettivamente il passaggio attraverso la curva seno.

Suggerimento
A seconda della formula utilizzata, potrebbe essere necessario disattivare l’opzione Mantieni Angolo per creare correttamente la MoSpline.

Passi [2..2147483647]

Utilizzate questo settaggio per definire il numero di punti per ogni segmento Spline (non allungata). Lo stesso si applica come a tutte le suddivisioni Spline: è richiesto un numero sufficiente per poter garantire una forma Spline costante ed omogenea. Pochi punti potrebbero provocare una Spline angolare.

Segmenti [1..2147483647]

Sinistra: pochi segmenti; destra: molti segmenti.

Utilizzate questo settaggio per definire il numero di segmenti Spline . Assicuratevi che i valori

Angolo H, Angolo P or Angolo B non siano impostati a 0. Altrimenti tutti i segmenti Spline saranno posizionati uno sopra l’altro.

Angolo H [-∞..+∞°]

Questo angolo è l’angolo tra il segmento dell’origine della MoSpline e l’ultimo segmento della curva Spline creato (che ruota attorno all’asse Y). Il segmento Spline intermezzo è programmato in maniera uniforme (finché i settaggi

Spline e Formula non hanno settaggi che dicano il contrario).

Spline

Questo settaggio Spline definisce come devono essere programmati i segmenti Spline tra lo e il valore

Angolo H . Dettagli riguardanti come lavorare con le Spline possono essere trovati qui.

Formula

Vedi Formula.

Angolo P [-∞..+∞°]

Questo angolo è l’angolo attorno all’ultimo segmento della curva che parte dall’origine della MoSpline (rotazione attorno all’asse X). Il segmento Spline intermezzo è programmato in maniera uniforme (finché i settaggi

Spline e Formula non hanno settaggi che dicano il contrario).

Spline

Questa Spline definisce come i segmenti Spline tra e il valore Angolo P devono essere disposti. Vedi anche

Spline.

Formula

Vedi Formula.

Spline

Questa spline curva definisce come i segmenti spline saranno disposti tra i valori e l’Angolo B.

è posizionato tra il primo e l’ultimo segmento che ha origine dalla MoSline (rotazione attorno all’asse Z). Il segmento Spline intermezzo è programmato in maniera uniforme (finché i settaggi

Spline e Formula non hanno settaggi che dicano il contrario).

Questa curva Spline definisce come i segmenti Spline devono organizzarsi tra lo e il valore

Angolo B. Vedi anche Spline

Vedi Formula.

Curva [-∞..+∞°]

Se un singolo segmento Spline deve curvare lungo la sua lunghezza (attorno all’asse Y, in base all’origine dell’oggetto), inserite qui il corrispondente valore.

Questo valore definisce l’angolo tra la tangente del primo e dell’ultimo punto segmento. Comunque, questo valore può essere influenzato dai parametri Spline e Formula. Attivare l’opzione

Mantieni Angolo vi aiuterà a controbilanciare questo effetto.

Spline

Questa curva Spline definisce come la curva deve comportarsi lungo il segmento della Spline.

Vedi Formula.

Min [-∞..+∞%]
Max [-∞..+∞%]

Questi settaggi vengono utilizzati per definire la gamma di valori attraverso i quali passano i maggiori parametri, come definito in Spline, Formula e relativi settaggi. L’opzione Mantieni Angolo dev’essere disattivato.

Mantieni Angolo

Se un valore è stato definito per uno o più parametri Curva, Piega o Torsione, essi possono essere influenzati dai valori Spline o Formula. Attivando questa opzione si aiuta a controbilanciare questo effetto.

Spazio Globale

Il deformatore Spline per i parametri Curva, Piega e Torsione viene normalmente fatto utilizzando il sistema di coordinate locale, il che significa che la differenza tra gli angoli è calcolata da un segmento all’altro e ogni punto segmento ha il proprio sistema di coordinate.

Attivate questa opzione per calcolare gli angoli utilizzando il sistema di coordinate Assolute. Questa immagine mostra come si presenta questo effetto (utilizzato assieme al parametro Torsione).

Piega [-∞..+∞°]

Se un singolo segmento Spline deve curvare lungo la sua lunghezza (attorno all’asse Z, in base all’origni dell’oggetto), inserite qui il corrispondente valore. Questo valore definisce l’angolo tra la tangente del primo e dell’ultimo punto segmento. Comunque, questo valore può essere influenzato dai parametri

Spline e Formula. Attivare l’opzione Mantieni Angolo vi aiuterà a controbilanciare questo effetto.

Spline

Questa curva Spline definisce come la curvatura deve comportarsi lungo il segmento della Spline. Vedi anche Spline.

Formula

Vedi Formula.

Min [-∞..+∞%]
Max [-∞..+∞%]

Questi settaggi vengono utilizzati per definire la gamma di valori attraverso i quali passano i maggiori parametri, come definito in Spline, Formula e relativi settaggi. L’opzione Mantieni Angolo dev’essere disattivato.

Mantieni Angolo

Se un valore è stato definito per uno o più parametri Curva, Piega o Torsione, essi possono essere influenzati dai valori Spline o Formula. Attivando questa opzione si aiuta a controbilanciare questo effetto.

Spazio Globale

Il deformatore Spline per i parametri Curva, Piega e Torsione viene normalmente fatto utilizzando il sistema di coordinate locale, il che significa che la differenza tra gli angoli è calcolata da un segmento all’altro e ogni punto segmento ha il proprio sistema di coordinate.

Attivate questa opzione per calcolare gli angoli utilizzando il sistema di coordinate Assolute. Questa immagine mostra come si presenta questo effetto (utilizzato assieme al parametro Torsione).

Torsione [-∞..+∞°]

Se un singolo segmento Spline deve curvare lungo la sua lunghezza (attorno all’asse Z, in base all’origni dell’oggetto), inserite qui il corrispondente valore. Un valore di 180° ruoterà l’ultimo segmento di 180° se paragonato al primo segmento. Se tutti i valori curva e curvatura sono impostati a 0, questo effetto sarà apparente per la prima volta quando la MoSpline viene resa Figlio di un Oggetto Sweep.

Il profilo dell’Oggetto Sweep si torcerà di conseguenza. Comunque, questo valore può essere influenzato dai parametri Spline e Formula. Attivando l’opzione Mantieni Angolo si aiuterà l’offset di questo effetto.

Spline

Questa curva Spline defiisce come la torsione deve comportarsi lungo la Spline. Vedi anche Spline.

Formula

Vedi Formula.

Min [-∞..+∞%]
Max [-∞..+∞%]

Questi settaggi vengono utilizzati per definire la gamma di valori attraverso i quali passano i maggiori parametri, come definito in Spline, Formula e relativi settaggi. L’opzione Mantieni Angolo dev’essere disattivato.

Mantieni Angolo

Se un valore è stato definito per uno o più parametri Curva, Piega o Torsione, essi possono essere influenzati dai valori Spline o Formula. Attivando questa opzione si aiuta a controbilanciare questo effetto.

Spazio Globale

Il deformatore Spline per i parametri Curva, Piega e Torsione viene normalmente fatto utilizzando il sistema di coordinate locale, il che significa che la differenza tra gli angoli è calcolata da un segmento all’altro e ogni punto segmento ha il proprio sistema di coordinate.

Attivate questa opzione per calcolare gli angoli utilizzando il sistema di coordinate Assolute. Questa immagine mostra come si presenta questo effetto (utilizzato assieme al parametro Torsione).

Larghezza [-∞..+∞m]

La maggior parte delle MoSpline sono oggetti Figlio di un Oggetto Sweep. Questo parametro è utilizzato per definire la larghezza dell’Oggetto Sweep stesso (invece di essere definita dalla misura della Spline).

Spline

Questa curva Spline è utilizzata per definire la larghezza lungo la lunghezza dei segmenti della Spline. Dettagli su come utilizzare questa curva Spline possono essere trovati qui.

Formula

Vedi Formula.