Funzionalità Base di Cinema 4D Gestione Oggetti Menu Tag Vari Tag Tag Guida
Funzione disponibile in CINEMA 4D Studio
Tag Guida

Base Tag

Proprietà Tag

Parametro Guida

In questo menu, puoi scegliere quale parametro è usato come driver. Assicurati che il tag sia il tag di un oggetto che ha il parametro che vuoi usare come driver. I parametri qui disponibili dipendono da quali settaggi sono adatti per questo oggetto nella tabella delle Proprietà dell’Oggetto. In generale, il menu elenca tutti i parametri nella tabella delle Proprietà dell’Oggetto e nella tabella User Data che ha un tipo di elemento float o vector. I parametri seguenti sono sempre disponibili: Posizione, Scala, Rotazione, Posizione Globale, Rotazione Globale. I campi Usa Direzione, Min e Max possono essere utilizzati per definire quanto ogni vettore può essere letto considerando l’oggetto nella zona Driven Object.

Usa Direzione

Qui puoi scegliere quali di questi tre valori nel vettore sono usati come driver. I valori X, Y e la Z sono disponibili. Questo campo è disponibile solamente se il tipo di elemento parametro drive è vettorato e non è integrato nell’interfaccia come un campo vettoriale 2D.

Min [-∞..+∞]

Definisci il limite più basso per la gamma di valori che vuoi usare per il driver. Questo campo è disponibile solamente se il tipo di elemento paremetro drive è vettorato e non è integrato nell’interfaccia come un campo vettoriale 2D.

Max [-∞..+∞]

Definisci il limite più alto per la gamma di valori che vuoi usare per il drive. Questo campo è disponibile solamente se il tipo di elemento parametro drive è vettorato e non è integrato nell’interfaccia come un campo vettoriale 2D.

Risoluzione X [1..25]

Definisci il numero di nodi nella griglia Setup nella direzione X, in altre parole, orizzontalmente.

Risoluzione Y [1..25]

Definisci il numero di nodi nella griglia Setup nella direzione Y, in altre parole, verticalmente. Questo campo è disponibile solamente se il tipo di elemento parametro drive è vettorato e non è integrato nell’interfaccia come un campo vettoriale 2D.

Impostazione

La griglia Setup è nel nocciolo del drive tag. Se il parametro drive ha un tipo di elemento float, o se è un singolo valore di un vettore, la griglia Setup viene mostrata come una linea dimensionale. La griglia è solamente mostrata come due griglie dimensionali se il parametro drive è un campo vettoriale 2D.

Se trovi utile pensare alla griglia come una schematica dimostrazione per il padrone (una- dimansionale) o due campi vettoriali 2D, dove un nodo rappresenta lo stato oggetto del drive quando lo slider è nel nodo della posizione.

Ogni nodo della griglia porta a differenti parametri per l’oggetto drive o tag. I nodi che non portano se stessi ad un parametro possono influenzare come i valori dei parametri portati dai confinanti nodi sono mischiati insieme.

Per scegliere quale parametro un nodo deve portare, clicca sul nodo. Il nodo viene evidenziato. Un nodo che porta un parametro è colorato di arancione. Ogni nodo che non porta un parametro e non ha influenza sui parametri portati da altri nodi viene mostrato come un quadrato grigio. Se, dall’altra parte, il nodo mischia due nodi confinanti (Opzione Mista attivato), il nodo viene mostrato come un grande quadrato grigio.

Clamp

Questa opzione controlla che la massima produzione del valore per un parametro non ecceda. Supponi di avere un cubo la cui posizione X deve portare un particolare obiettivo morph. Decidi che il massimo valore che deve essere raggiunto quando il cubo ha una posizione X è 100. A questa posizione, perciò, l’obiettivo morph deve essere mescolato al 100%. Tuttavia, cosa accade se il cubo viene mosso ad una posizione X a 200? Se Clamp è attivato, l’obiettivo target verrà nuovamente mescolato al 100%; altrimenti, al 200%.

Oggetto Guidato

Trascina e lascia l’oggetto o il tag che ha il parametro che vuoi portare in questo link, come un tag morph.

Modo

Definisci se il nodo selezionato deve portare un singolo parametro o parametri multipli.

Singolo Assoluto

Questo modo porta solamente parametri, ma ha più opzioni disponibili per controllare il parametro.

Elenca Relativo

Questo modo permette a un nodo di portare parametri multipli appartenenti ad un oggetto o a un tag. Questi parametri sono portati relativamente dai loro valori correnti.

Parametro

Qui trovi una lista di parametri che possono essere portati dall’oggetto driven tag; ad esempio, tutti gli obiettivi in un morph tag. Se Modo è settato a Lista Relativa, una nuova lista di parametro è sommato ogni volta che selezioni un valore. La nuova lista ha un check box che ti permette di disabilitare temporaneamente il drive del valore. La lista ha uno slider che ti permette di adeguare il valore per il relativo parametro drive l suo valore corrente quando lo slider è nella stessa posizione del nodo.

Mix

Definisci se il parametro driven é mescolato, dai nodi confinanti, con i parametri driven. Puoi anche settare questa opzione per i nodi che non sono driversi per controllare come i nodi confinanti sono mischiati quando lo slider è in questa posizione. Questa opzione è disponibile quando Modo è settato a Singolo Assoluto. Nella prossima figura, puoi vedere un’esempio dell’influenza di questo nodo.

Relativo

Setta il valore per questo parametro relativo al suo valore attuale. Questo permette a diversi nodi (inclusi in quelli in diverse tag driver) di influenzare questo parametro e lo modifica ulterirmente. Questa opzione é disponibile solo se il Modo é settato a Singolo Assoluto.

Metodo

Qui potete scegliere tra tre metodi i quali definiscono come dovrebbe comportarsi il valore per il parametro driven con in merito al valore attuale del parametro. Questa opzione é disponibile solo se il Modo é settato a Singolo Assoluto.

Sostituisci

Sostituisce il valore attuale per il parametro driven. Questo metodo sovrascrive l’influenza di tutti i nodi che sono stati influenzati dal parametro, se presente in questo o in un altro tag driver.

Aggiungi

Aggiunge il valore definito per il parametro driven al valore attuale del parametro.

Moltiplica

Moltiplica il valore definito per il parametro driven con il valore attuale del parametro.

Min [-∞..+∞%]

Definisce il valore minimo che deve essere utilizzato per il parametro driven quando lo slider driving é da qualche parte tra il nodo selezionato e il nodo confinante. Ciò corrisponde all’influenza del nodo selezionato quando lo slider é nel nodo confinante. Se l’opzione Mista é abilitata per questo nodo confinante, questo corrisponde alla posizione del nodo successivo ma uno.

Max [-∞..+∞%]

Definisce il valore per il parametro guidato quando lo slider driving é sul nodo selezionato.