Funzionalità Base di Cinema 4D Gestione Oggetti Menu Tag Vari Tag Movimento Camera
Funzione disponibile in CINEMA 4D Visualize, Broadcast, Studio
Movimento Camera

Base Rig Animazione Dynamics Motion Focus

Animazione

Questa tab contiene i settaggi più importanti per controllare ed animare una Camera in Movimento (Motion Camera).

Spline

Probabilmente avrete già sperimentato l’uso di camere che seguono le Spline, soprattutto se avete usato la funzione Allinea a Percorso. Il tag Motion Camera offre 2 Spline Percorso addizionali (e le relative Spline Binario che possono essere utilizzate per dissolvere 2 camere senza dover impostare un singolo keyframe); cliccate la freccina a sinistra di Posizione Camera - Curva A/B e Armonizza <-> A/B.

Abilita

Attivate questa opzione per attivare o disattivare la funzionalità delle Spline.

Tangenziale

Attivate questa opzione se volete che la camera si muova tangenzialmente alla Spline (come accade normalmente). In caso contrario l’orientamento della camera rimarrà invariato e il cameramen seguirà la Spline.

Spline Percorso A
Spline Binario A
Spline Percorso B
Spline Binario B

Utilizzate questi campi per definire un totale di 4 Spline che possono essere utilizzate per creare 2 camere animazione spline complete e dissolverle tra loro utilizzando l’opzione Armonizza A<->B descritta qui sotto.

Una Spline Binario (opzionale) può essere utilizzata per ottenere il seguente risultato:

Non appena la camera si muove lungo la Spline Percorso (es. Spline Percorso A), la Spine Binario (es. Spline Binario A) avviene un effetto di banking (si inclina in curva) intorno al proprio asse Z (l’asse di vista) o all’asse di lunghezza. Il banking avviene in direzione della posizione della Spline Binario corrente, definita dai settaggi Posizione Camera A e Posizione Camera B. Notate che l’opzione Tangenziale è attiva quando si utilizzano le Spline Binario. Ciò è necessario per creare un orientamento utile.

Posizione Camera A [0..100%]

Utilizzate questo valore per definire la posizione della spline nel campo Percorso Spline A.

Curva Posizione Camera A

Questa curva definisce la progressione dell’animazione tra i punti d’Inizio e Fine (cliccate la freccina a destra del parametro principale). Il corrispondente parametro principale (es. Posizione Camera A) sarà animato al 100% entro questo range.

Automatico

Attivate questa opzione se il corrispondente parametro principale (ad esempio, Posizione Camera A) deve essere animato senza usare i keyframe.

Partenza
Fine

Questa è la gamma entro la quale il corrispondente parametro (ad esempio, Posizione Camera A) sarà animato da 0% a 100%.

Posizione Camera B [0..100%]

Utilizzate questo valore per definire la posizione della spline nel campo Spline Percorso B.

Curva Posizione Camera B

Questa curva definisce la progressione dell’animazione tra i punti d’Inizio e Fine (cliccate la freccina a destra del parametro principale). Il corrispondente parametro principale (es. Posizione Camera A) sarà animato al 100% entro questo range.

Automatico

Attivate questa opzione se il corrispondente parametro principale (ad esempio, Posizione Camera A) deve essere animato senza usare i keyframe.

Partenza
Fine

Questa è la gamma entro la quale il corrispondente parametro (ad esempio, Posizione Camera A) sarà animato da 0% a 100%.

Armonizza A <-> B [0..100%]

Utilizzate questo settaggio per definire la dissolvenza tra Posizione Camera A e Posizione Camera B.

Esempio

Nell’esempio qui sopra potete vedere come la camera passa dal Percorso 1 al Percorso 2 senza dover impostare un singolo keyframe. Il settaggio Armonizza A<->B fonde rapidamente la Posizione Camera A nella Posizione Camera B al frame 25.

Curva Armonizza A <-> B

Questa curva definisce la progressione dell’animazione tra i punti d’Inizio e Fine (cliccate la freccina a destra del parametro principale). Il corrispondente parametro principale (es. Posizione Camera A) sarà animato al 100% entro questo range.

Automatico

Attivate questa opzione se il corrispondente parametro principale (ad esempio, Posizione Camera A) deve essere animato senza usare i keyframe.

Partenza
Fine

Questa è la gamma entro la quale il corrispondente parametro (ad esempio, Posizione Camera A) sarà animato da 0% a 100%.

Intensità [0..100%]

Utilizzate questo settaggio per definire la forza dei settaggi Spline da 0% a 100%.

Target

Il tag Motion Camera può utilizzare fino a 4 diversi oggetti come oggetti target, passando continuamente dall’uno all’altro. Notate che i settaggi Target influenzano la "testa” della persona che tiene la camera (se la camera è posizionata sulla spalla della persona, non potrà compiere una rotazione completa).

Abilitato

Attiva o disattiva i settaggi Target.

Compensa Aberrazione

Utilizzando i settaggi della tab Rig, la camera può essere spostata e direzionata manualmente - e può succedere che un oggetto target esca dal campo visivo. Se è attiva l’opzione Compensa Aberrazione, questo oggetto sarà posizionato nuovamente al centro del campo visivo della camera.

I settaggi della tab Motion potrebbero far divergere gli oggetti rispetto al campo visivo della camera; questo effetto può essere ridotto attivando questa opzione.

Target A1
Target A2
Target B1
Target B2

In questi campi, si possono definire 4 oggetti target in 2 gruppi, A e B. Sono disponibili le seguenti opzioni per fondere le camere:

E’ possibile usare una combinazione intelligente di questi tre settaggi Target per creare una perfetta transizione tra tutti e quattro i target!

Se inserite una Spline all’interno di uno di questi campi, sarà reso disponibile un cursore addizionale per il campo, dove definire la posizione della Spline.

Posizione Target A1 [0..100%]
Posizione Target A2 [0..100%]
Posizione Target B1 [0..100%]
Posizione Target B2 [0..100%]

Utilizzate questi settaggi per definire in modo accurato la posizione degli oggetti Target lungo la Spline. Questo rende possibile definire in modo preciso l’orientamento della camera. Ciò è raccomandato, ad esempio, quando eseguite una panoramica orizzontale su angoli particolarmente ampi (ad esempio, a 180°). Se sono utilizzati anche degli oggetti Target (quindi non le Spline) posizionati frontalmente o dietro alla camera, la camera dovrà eseguire anche una panoramica verticale, e non solo orizzontale. Questo è facilmente risolvibile usando un target Spline emisferico.

Vettore UP

L’oggetto qui definito definisce l’orientamento dell’asse Y a seconda della posizione della testa della persona che tiene la camera (al contrario della Spline Binario che fornisce un Vettore Up per l’intero corpo della persona).

Posizione Target A1 <-> A2 [0..100%]

Usate questo cursore per passare tra le posizioni A1 e A2.

Posizione Target B1 <-> B2 [0..100%]

Usate questo cursore per passare tra le posizioni B1 e B2 (se si utilizza B quando è definito Posizione Target A<->B).

Posizione Target A <-> B [0..100%]

Usate questo cursore per armonizzare le Posizioni Target nel gruppo A e le Posizione Target nel gruppo B.

Curva Armonizza A
Curva Armonizza B
Curva Armonizza AB

Utilizzate queste curve per rifinire i settaggi Posizione Target. Queste curve definiscono l’andamento del parametro (fondamentalmente la stessa cosa dell’animazione F-Curve). Potete semplicemente animare i settaggi Posizione Target con un’interpolazione lineare tra lo 0% ed il 100%, senza dover lavorare con le F-Curve.

Intensità [0..100%]
Curva Intensità

Utilizzate questi settaggi per definire l’effetto dei settaggi della Posizione Target tra lo 0% (nessun effetto) e lo 100% (effetto pieno).

Segui Oggetto

Non sempre è semplice mantenere all’interno del campo visivo un oggetto che è in continuo movimento e che cambia direzione. La funzione Segui Oggetto rende il tutto più semplice!

Immaginate che la camera sia legata con una corda ad un oggetto: essa sarà sempre trascinata dall’oggetto durante gli spostamenti. Indipendentemente dal modo in cui l’oggetto si sposta, se con i keyframe, con XPressions o con Dynamics, la camera seguirà sempre l’oggetto!

Può essere d’aiuto definire un oggetto nel campo Link della tab Rig per definire la posizione e l’orientamento iniziali della camera.

Suggerimento:
Notate che l’opzione Segui Oggetto è un effetto dinamico, quindi l’animazione deve essere "attiva”. Scorrere avanti ed indietro nella Timeline può portare a risultati indesiderati. Inoltre, l’animazione deve essere fissata prima di essere renderizzata con il Team Render.

I settaggi Smorzare della tab Dynamics possono essere utilizzati per evitare movimenti a scatti.

Abilitato

Attiva o disattiva la funzione Segui Oggetto.

Link

Trascinate in questo campo l’oggetto che deve essere seguito dalla camera.

Max. Distanza [0..+∞m]
Min. Distanza [0..+∞m]

Usate questi valori per definire la distanza massima e la distanza minima che la camera deve mantenere rispetto all’oggetto che deve seguire. Se la distanza minima viene superata, la camera viene ri-posizionata; se la distanza massima viene superata, la camera viene ri-posizionata; se la distanza è inferiore alla distanza massima, la camera sarà rallentata o subirà una battuta d’arresto e ruoterà per continuare a seguire l’oggetto. Se la camera si avvicina troppo all’oggetto, verrà allontanata.

Se i valori sono uguali, la camera seguirà l’oggetto come se fosse collegata con un’asta.

Inclinazione Automatica - Banking Automatico

Questa effetto può essere paragonato all’effetto di pendenza di un motociclista in curva, indispensabile per contenere la forza centrifuga. Lo stesso avviene al cameramen virtuale, e alla camera, quando attivate questa opzione. Se questo effetto viene applicato in modo accorto, contribuirà a creare un movimento più realistico della camera.

Suggerimento:
Notate che Inclinazione Automatica è un effetto dinamico, quindi l’animazione deve essere "attiva”. Spostamenti nella Timeline potrebbero comportare risultati indesiderati. Inoltre è necessario fissare l’animazione prime di renderizzarla con il Team Render.

Abilita

Attiva o disattiva la funzione Inclinazione Automatica.

Intensità [0..+∞]

Utilizzate questo settaggio per definire il grado di inclinazione. Valori maggiori possono essere paragonati al banking di una moto o di un elicottero. Notate che valori troppo alti possono provocare dei movimenti instabili della camera. Valori alti corrispondono solitamente a valori ampi di Ammortizza, in base alla natura dell’inclinazione.

Ammortizza [0..100%]

Modifiche improvvise o cambiamenti bruschi possono provocare una sovra-compensazione nel banking. In questo caso o quando si hanno valori alti di Intensità, il valore Ammortizza deve essere aumentato in modo che la camera non si comporti, per così dire, "nervosamente”.