Riferimento Cinema 4D Funzionalità Aggiuntive Thinking Particles Settaggi
Funzione disponibile in CINEMA 4D Studio

Gruppo Particelle

Base

Gruppo Particelle

Gruppi Particelle

Per trarre il massimo da Thinking Particles, è importante pianificare in anticipo, considerare come andranno ad interagire le vostre particelle e, soprattutto, assegnare diversi insiemi di particelle a diversi gruppi di particelle: in questo modo acquisterete flessibilità, che vi può far risparmiare parecchio tempo quando più tardi deciderete di cambiare le cose.

Nel pannello Gruppi Particelle aggiungete o rimuovete gruppi di particelle, le scegliete e modificate le loro impostazioni locali. Il gruppo Tutto viene sempre creato automaticamente. Di default, tutte le particelle vengono assegnate al gruppo Tutto.

La struttura dei gruppi è gerarchica e funziona nello stesso modo della Gestione XPresso di Cinema 4D. Il vantaggio di questa struttura è che potete costruire un intero albero di gruppi, il più in alto dei quali conterrà tutti i gruppi che appartengono a quel ramo e quindi anche le particelle di quei gruppi.

Per aggiungere un nuovo gruppo di particelle, nel pannello Gruppi Particelle, cliccate con il tasto destro del mouse (Windows) o Command-Click (Mac OS) sul gruppo Tutto (o qualsiasi altro gruppo se presente) e scegliete Aggiungi dal menu contestuale che appare.

Il nuovo gruppo verrà creato e posizionato sotto il gruppo nella gerarchia dalla quale avete richiamato il menu contestuale. Nuovi gruppi vengono chiamati Gruppo seguito da un numero. Vi raccomandiamo di rinominare i gruppi con nomi che siano più significativi e meno propensi ad essere confusi con nomi di altri gruppi. Per rinominare un gruppo, cliccate due volte sul suo nome, inserite il nome nuovo nella finestra di dialogo che si apre e cliccate OK.

Potete risistemare la gerarchia trascinando e rilasciando i gruppi. Per eliminare i gruppi, selezionateli (shift-click per aggiungere un gruppo alla selezione), cliccate con il tasto destro del mouse su uno dei gruppi e scegliete Rimuovi dal menu contestuale che appare. Ricordatevi che tutti i sotto-gruppi dei gruppi selezionati verranno lo stesso eliminati. Le particelle che appartengono ai gruppi eliminati verranno trasferite sul gruppo Tutto.

Perché usare Gruppi?

Usando gruppi di particelle assieme al Nodo Pass, o altri nodi, il loro raggio di influenza verrà esteso oltre le particelle assegnate direttamente a quel gruppo. Infatti, coinvolgeranno anche le particelle appartenenti ai figli di quei gruppi.

Esempio:

Struttura Gruppo:

La Gravità che colpisce il gruppo Mio primo gruppo coinvolgerà tutte le particelle di questo gruppo e del gruppo Mio primo gruppo figlio, ma non interesserà le particelle di Mio secondo gruppo. Questo vi permette di individuare le particelle specifiche da colpire.

Ci sono tre ragioni principali per usare Gruppi::

Separare setup

In una scena possono essere usati diversi setup TP senza che si coinvolgano a vicenda.

Setup complessi che contengono intersezioni di gruppi

Lavorare con setup complessi è più efficente nel momento in cui non dovete determinare costantemente quali particelle sono influenzate e come sono influenzate. Questo può essere fatto suddividendole in gruppi. Per esempio, le particelle di collisione possono essere poste all’interno del proprio gruppo. Oppure possono essere trasferite in un gruppo separato dopo essere state generate o aver subito una frammentazione. Questo può evitare la creazione di qualsiasi ripetizione.

Oggetto Geometria Particellare

Vedi Thinking Particles / Geometria Particellare.