Riferimento Cinema 4D Funzionalità Aggiuntive ProRender ProRender
Funzione disponibile in CINEMA 4D Visualize, Broadcast, Studio
ProRender

Offline Anteprima Generale Multi-Pass

Generale

Luce Predefinita

Se avete una sorgente di luce attiva nella vostra scena (es. un Oggetto Cielo), e se questa opzione è attiva, una texture HDRI interna andrà a generare una luce predefinita. Non appena create le vostre luci o un oggetto Cielo, questi saranno utilizzati per illuminare la scena e l’opzione non avrà più alcun effetto (a meno che non disattivate questi elementi. Ciò vale anche quando questi vengono "spenti” durante l'animazione!)

Disturbo Statico

Questa opzione andrebbe disattivata se renderizzate animazioni. Il disturbo così cambierà, di fotogramma in fotogramma, come nel mondo reale. Il disturbo statico nelle animazioni appare molto artificiale.

RELEASE 20

Seme [-2147483648..2147483647]

Nelle versioni precedenti a Cinema 4D R20, la distribuzione del Disturbo dei singoli fotogrammi era identica se si utilizzava lo stesso valore di ripetizione. Questo non accade più: se renderizzate singoli fotogrammi con valori diversi di Seme, la distribuzione del disturbo sarà differenziata (la forza generale del disturbo tuttavia sarà sempre la stessa).

Diverse distribuzioni di disturbo producono in media meno disturbo.

A cosa serve? Questo settaggio è stato studiato principalmente per combinare le immagini renderizzate con diversi valori Seme in applicazioni per l’editing immagine per ridurre il Disturbo. Ciò rende possibile ridurre il disturbo successivamente nelle immagini renderizzate.

Affinché tutto funzioni nel modo corretto a livello matematico, procedete così:

  • Renderizzate più fotogrammi con valori di seme diversi ma iterazioni identiche
  • Disponete su livelli le immagini in un programma di editing con il metodo di Fusione Normale
  • Assegnate l’opacità basandovi sulla seguente formula: opacità = 100 / posizione livello. Le posizioni dei livelli sono elencate dal basso verso l’alto. Il primo livello avrà il 100%, il secondo il 50%, il terzo il 33.3%, il quarto il 25% e così via.

Se seguite questa procedura, il disturbo verrà calcolato in modo corretto.

Raggio Epsilon (mm) [0..+∞]

A destra valore Raggio Epsilon troppo basso.

Questo settaggio proietta un raggio riflesso/rifratto nella direzione della normale in base alla distanza definita. A cosa serve? A volte si verificano degli artefatti, come spiegato in precedenza. Se questo valore viene gradualmente incrementato, risolverà questo problema. Se d'altra parte avete degli artefatti in materiali riflettenti o refrattivi, questo valore andrebbe regolato di conseguenza (ridotto o aumentato).

RELEASE 20

 Texture Out of Core

Abilita

Quando renderizzate sulla scheda grafica, il problema più frequente è rappresentato dai limiti di memoria della scheda stessa. Se la scena ha un numero elevato di texture di grandi dimensioni renderizzare, può accadere che la scheda grafica interrompa il processo di rendering mostrando un messaggio di errore. Grazie alla tecnica Out of Core qui descritta (di seguito indicata come OOC), questo rischio può essere ridotto al minimo - con tempi di rendering di conseguenza più lunghi. I dati delle texture possono essere "esternalizzati” (= outsourcing ) su un supporto dati o sulla RAM.

Attivate questa opzione per attivare questa funzionalità.

Allocazione GPU [10..99%]

Brevi informazioni tecniche su OOC: ProRender, ad esempio, funziona sulla scheda grafica usando OpenCL. Normalmente, OpenCL non può allocare più del 25% della memoria della scheda grafica. Il settaggio Allocazione GPU definisce una percentuale di questo 25% che può essere utilizzata per i dati delle texture (anche la geometria, ad esempio, richiede memoria).

Esempio: supponiamo di avere una scheda grafica con 8GB di memoria. Il 25% di 8GB è 2GB. Se Allocazione GPU è impostato su 50%, il limite sarà di 1GB.

Se i dati delle texture superano questo limite, verranno esternalizzati su un supporto dati o sulla RAM. Valori più piccoli hanno maggiori probabilità di essere esternalizzare rispetto ai valori maggiori.

Se il vostro computer ha più di una scheda grafica, verrà utilizzata la scheda grafica con la minor quantità di memoria per definire il limite entro il quale l'outsourcing avrà luogo..

Allocazione Esterna

Usate questo settaggio per definire se i dati delle texture devono essere esternalizzati su un supporto dati (ad esempio, disco rigido) o sulla RAM del computer. Tenete presente che i tempi di rendering rispetto alla funzionalità OOC disabilitata possono aumentare notevolmente. Un’ulteriore aumento dei tempi di rendering si avrà esternalizzando su un supporto dati anziché sulla RAM. Lato positivo: il rendering non verrà annullato.

Se eseguite l’outsourcing sul disco rigido, potete definire un percorso personalizzato nel menu delle Preferenze (vedi Posizione).

 Dispositivi

Sovrascrivi i Settaggi Globali dei Dispositivi

Nel menu Preferenze è possibile definire a livello globale quale hardware userà ProRender. Se volete definirlo a livello documento, è possibile farlo attivando questa opzione.

 Dispositivi Offline

Usa CPU per Offline

Scheda Grafica

Questo settaggio definisce quale hardware è usato per il rendering offline.

 Dispositivi Anteprima

Usa CPU per Anteprima

Scheda grafica

Questo settaggio definisce quale hardware è usato per il rendering di anteprima nella Viewport.