Cinema 4D Prime Menu Rendering Settaggi di Rendering Effetti Mappatura Tonale
Funzione disponibile in CINEMA 4D Visualize, Broadcast, Studio
Mappatura Tonale

Proprietà Base

Operatore

Modi Lineari

I modi lineari scuriscono o schiariscono uniformemente tutte le aree dell’immagine. Ciò significa che alcune aree dell’immagine possono risentirne.

Lineare

Scala [0..+∞]

Questa è una modalità semplice che moltiplica semplicemente tutti i valori di colore con il fattore Scala. Verranno schiarite o scurite sia le aree chiare sia quelle scure.

Lineare Fotografico

Esposizione [0..+∞]
ISO [0..+∞]
F-Stop [0..+∞]
Gamma [0..+∞]

Se avete qualche conoscenza in materia di fotografia, questi settaggi dovrebbero esservi familiari. Potete usare i seguenti parametri della camera per ottimizzare il risultato finale: Esposizione (valori maggiori = maggiore luminosità), ISO (valori maggiori = maggiore luminosità (questo settaggio rappresenta la sensibilità alla luce del sensore o della pellicola), e F-Stop (valori maggiori = minore luminosità).

Il valore Gamma può essere usato per aumentare (valori più alti) o diminuire (valori più bassi) la luminosità media dell'immagine (in realtà non è un comportamento lineare se il valore non è pari a 1).

Lineare Automatico

Questo operatore è paragonabile all'esposizione automatica della fotocamera: viene stabilito un valore di luminosità medio per l’immagine, all'interno del quale viene definito un valore corretto per Esposizione e F-Stop, in base alle formule Lineare Fotografico. Successivamente, è possibile eseguire una correzione gamma tramite il settaggio Gamma.

Punto Bianco Massimo

Questa opzione determina il punto più luminoso dell’immagine e lo imposta come bianco. Il resto dell'immagine sarà "scalato" rispetto a questo punto. Se nell'immagine sono presenti aree molto luminose, le aree più scure saranno molto più scure se non nere.

Modo Non-Lineare

Reinhard 02

Pre-Scala [0..+∞]
Post-Scala [0..+∞]
Brucia [0..+∞]

Tre curve Rheinhard con valori Brucia da 1 a 3.

L’operatore Rheinhard è basato su tecniche di Mappatura Tonale usate in fotografia. Come potete vedere nell’immagine qui sopra, le aree luminose sono particolarmente compresse. Questo metodo di mappatura tonale è il metodo prevalentemente usato nel rendering.

L’opzione Pre-Scala influenza principalmente le aree più scure (potete usare valori più alti per illuminare aree in ombra) mentre Post-Scala viene usato per regolare aree più luminose (vedi nell'immagine sopra) e anche per creare una fusione tra la progressione della curva lineare e quella esponenziale.

Esempio

Vedi l’esempio seguente, dove il rendering è stato eseguito senza Mappatura Tonale:

Il materiale luminoso a sinistra ha una luminosità del 250% mentre sulla destra la sfera è completamente al buio.

Come potete vedere, sono presenti aree sovraesposte molto scure. L'immagine non sembra buona. Di seguito potete vedere come funzionano alcuni operatori:

Qui non viene utilizzato Lineare Fotografico perché si comporta allo stesso modo degli altri operatori lineari.

Come è possibile vedere nell'immagine sopra, Lineare Automatico funziona meglio in questo caso (in combinazione con Gamma): le aree molto luminose sono oscurate mentre le aree scure sono illuminate. Rheinhard non funziona molto bene con questa scena: le aree molto scure non possono essere illuminate in modo adeguato. Questo operatore funziona al meglio nelle scene con illuminazione uniforme prive di aree molto scure (ad esempio, rendering di interni).

Gli operatori lineari non funzionano bene con la scena di esempio perché scuriscono le aree luminose, il che rende ancora più scure anche le aree già scure oppure illuminano le aree scure rendendo sovraesposte le aree più luminose.